lettera al presidente della repubblica da un bambino

Lei Signor Presidente si è rivolto agli italiani affermando il senso dell’unione e della solidarietà vissuti attraverso gli eventi negativi che hanno colpito persone e territorio. L'indagine Citogenetica… O, forse quella di sostituire le famiglie italiane con quelle degli immigrati? Pregiatissimo Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano scrivo a Lei questo mio breve appello carico di speranza umana e civile per questo nostro Paese che fatica a riconoscere i danni da vaccino in piccoli bambini ai quali si nega “la vita”. La troverà nei provvedimenti di Amato (prelievo fiscale di notte), di Prodi (Irpef), per arrivare ai vari Monti e Gentiloni (somme alle banche). Che dire anche dei soldi che prendono le varie associazione legate a partiti o a Ministri, nate per accogliere? Non si turba come non solo l’art. Da infrazioni pendenti! È stata mai oggetto di discussione nei vertici alti? Oppure è gente da lasciare nel dimenticatoio, affinché possa vivere al margine della società? Lì non troverà un dipendente morire per mancanza di sicurezza, né per troppo lavoro, perché ai pochi e veri dipendenti pubblici, a cui va posta una medaglia per il servizio reso allo Stato, corrisponde un’altra evidente fetta che fa comunella col sistema politico locale ecc., cosa che lei ben conosce e non cita, la cosiddetta “mafia amministrativa” di largo uso nel Sistema Italia, clientelismo allo stato puro. A Presidente del Consiglio. Vede come funziona la P.A.? Lettera al Presidente della Repubblica; Lettera al Presidente della Repubblica. Quella di sostenere la Teoria Gender, finanziata con ben 200 milioni di euro con la buona scuola, atta a sostituire la sessualità dei bambini attraverso l’ideologia? O della corruzione degli stessi privilegiando alcuni, i più ricchi o benestanti, rispetto ad altri? Lei parla delle donne come volano, ma è uno slogan, un maledetto slogan. di Cosimo De Nitto, Vincenzo Pascuzzi – 11 febbraio 2015. Per carità ma i tanti uomini e anche padri di famiglia senza lavoro non le sembrano una vera e propria priorità, senza nulla togliere alle donne che sarebbe bello che potessero lavorare tenendo in serbo nei posti di lavoro loro un nido per i propri figli? La serie B sopravvive al vostro gioco, ma è comunque etico e morale. Lo sport vero lo vedi tra i giovani che vi si affacciano, nelle scuole, che praticano in strutture fatiscenti, non tra i professionisti. Oggi si formano le coalizioni e poi emergono i mal di pancia. 2002 – 2020. In che modo ascolta le sofferenze? Lei spesso parla dei famigliari delle vittime all’estero, di cui mi associo non solo con il pensiero, ma anche con la preghiera da cattolico praticante. Egregio Presidente, tra un paio di settimane abortirò!! ... attento nella scelta dei ministri da parte del Presidente del consiglio e non fimare leggi chiaramente incostituzionali. Se permette però, il dovere che evidenzia purtroppo non può, e non deve riguardare la solidarietà che dal basso della popolazione è sempre presente e imperituro ad ogni disgrazia con cui voi ci marciate sopra. Mattarella, che oggi compie 78 anni, rispon… Caos uffici postali, il sindaco di Roccavignale scrive al presidente della Repubblica l'analisi Era post-Covid, Bassetti: “Febbre gialla candidata per prossima pandemia” Ricevendo gli 80 euro, ho perso 160 euro che sono andati in carico alla mia busta paga, che è cosa diversa dagli assegni famigliari. L’odio è nei geni dell’alto, non nel popolo. E, nel caso del terremoto, parla di ricostruzione di paesi belli ricchi di storia. Per non parlare delle morti sul lavoro che lei richiama, e che mi trova ancora molto d’accordo, ma che spesso derivano da un mancato investimento delle aziende in merito, perché le tasse sottraggono risorse all’uopo. In secondo luogo, ringrazio in anticipo per l’attenzione che vorrà dedicare al mio appello. Una frazione di “frontiera” abitata da circa tremila anime, amministrata da due Province (Napoli e Caserta) e… e.p.c. E’ quella che scriveranno i circa 500 bambini delle scuole di Polvica per descrivere la situazione difficile della loro comunità in piena e profonda emergenza ambientale. La sera del 31 dicembre come da consuetudine arriva il discorso del Presidente della Repubblica. Ma le chiedo con molta onestà: non pensa che il populismo sia meno innocuo rispetto alla razzia romana e dell’intero territorio nazionale? A dicembre sono state recuperate molte somme dalle buste paga di pensionati e dipendenti. Dicono le stime che in Italia siano oltre 4,5 milioni di poveri e nuovi poveri in entrata: non le pare tanto? Siete certi di quel che dite? Carissimo Presidente Sergio Mattarella concludo questa Lettera aperta indirizzata a Lei ed anche ai giovani talenti da Lei premiati come Alfieri della Repubblica Italiana, invitandoVi a partecipare al Seminario per trovare soluzioni condivise alla problematica culturale e di ricerca finalizzata ad un FUTURO MIGLIORE. La lettera inviata al presidente della Repubblica da parte di Andrea Buragina socio dell’ANGSA Lombardia (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici), padre di un ragazzo autistico Basta iniziare la lettera con Egregio Presidente, Stimato Presidente, va bene anche Caro Presidente. Nel comunicato stampa i provvedimenti adottati. Di rinnovata etica dei doveri? !function(d,r,i,s){s||(s=document.getElementsByTagName("script"),s=s[s.length-1]);while(i

La Guerra Di Piero Karaoke, Articolo 31canzoni Live, Gestione Boschi Trentino, Coc Fifa 19, Elezioni Politiche 2018 Risultati Definitivi, Lettera Al Presidente Del Consiglio Conte, Resistenza Guerra Civile,